Tutto Stranieri
Tutto Stranieri
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
 All Forums
 Le normative
 I titoli di soggiorno
 Legge 68/2007 Soggiorni breve durata
 New Topic  Topic Locked
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

mauro64
Starting Member

Brazil
25 Posts

Posted - 05 June 2007 :  10:09:47  Show Profile
Agli esperti del forum.....
due questiti di chiarimento per ottemperare agli obblighi del comma 2 della Legge 68/2007:
a) In attesa del decreto del Ministero dell'Interno come dovrÓ essere redatta la dichiarazione di presenza?
b) Uno straniero extra-comunitario, ma proveniente da area Schengen, pu˛ presentare la dichiarazione di presenza entro 8 giorni o solo contestualmente al suo ingresso alla frontiera?

"Art. 1.
Disciplina dei soggiorni di breve durata degli stranieri per visite,
affari, turismo e studio
1. Ai sensi dell'articolo 4, comma 4, e dell'articolo 5, comma 3,
del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina
dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, di cui al
decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive
modificazioni, per l'ingresso in Italia per visite, affari, turismo e
studio non e' richiesto il permesso di soggiorno qualora la durata
del soggiorno stesso sia non superiore a tre mesi. In tali casi si
applicano le disposizioni di cui all'articolo 4, comma 2, del
medesimo testo unico e il termine di durata per cui e' consentito il
soggiorno e' quello indicato nel visto di ingresso, se richiesto.
2. Al momento dell'ingresso o, in caso di provenienza da Paesi
dell'area Schengen, entro otto giorni dall'ingresso, lo straniero
dichiara la sua presenza, rispettivamente all'autorita' di frontiera
o al questore della provincia in cui si trova, secondo le modalita'
stabilite con decreto del Ministro dell'interno.
3. In caso di inosservanza degli obblighi di cui al comma 2, salvo
che il ritardo sia dipeso da forza maggiore, lo straniero e' espulso
ai sensi dell'articolo 13 del citato testo unico di cui al decreto
legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni. La
medesima sanzione si applica qualora lo straniero, avendo presentato
la dichiarazione di cui al comma 2, si sia trattenuto nel territorio
dello Stato oltre i tre mesi o il minore termine stabilito nel visto
di ingresso."


Edited by - mauro64 on 05 June 2007 10:53:48

FabioB
Advanced Member

Seychelles
31841 Posts

Posted - 06 June 2007 :  13:15:26  Show Profile
a) Vedi
"Il modello della Questura di Milano" e relativo commento

b) solo contestualmente al suo ingresso alla frontiera

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Edited by - FabioB on 06 June 2007 13:16:01
Go to Top of Page

montellino
Starting Member

Italy
31 Posts

Posted - 07 June 2007 :  11:34:43  Show Profile
in ogni caso cambia solamente la modalitÓ con la quale si comunica l'ingresso turistico, mi sembra di capire che i tempi di ingresso restano gli stessi vero? Nello specifico, se una persona torna oggi nel suo paese per scadenza dei 90 gg potrÓ ritornare in italia solo tra altri 90 giorni vero? O Ŕ stato modificato anche questo?
Go to Top of Page

FabioB
Advanced Member

Seychelles
31841 Posts

Posted - 07 June 2007 :  11:41:09  Show Profile
Esatto, max 90gg a semestre per turismo.

Vi Veri Veniversum Vivus Vici
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Topic Locked
 Printer Friendly
Jump To:
Tutto Stranieri © Tutto Stranieri Go To Top Of Page
Pagina elaborata in 0.09 secondi. Snitz Forums 2000