Tutto Stranieri
Tutto Stranieri
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
 All Forums
 Le normative
 La cittadinanza italiana
 Questo mitologico codice K...
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 31 August 2011 :  10:18:36  Show Profile  Reply with Quote
Salve a tutti! E' la prima volta che intervengo su questo splendido forum, che ho avuto modo di sfogliare e apprezzare diverse volte, sia in merito alla cittadinanza che al permesso di soggiorno...

Io ho presentato domanda di cittadinanza (per residenza) circa gennaio/febbraio 2010, e vorrei verificare lo stato pratica sul sito dell'interno.

Mi manca però il codice K10/K10C: ho chiamato in prefettura ma per telefono non me lo vogliono dare (privacy...) se non di persona. Il punto è che sto a 50 chilometri buoni dalla mia prefettura (Cremona), per cui prima di farmi la scarpinata volevo chiedere:

a febbraio 2010 ho ricevuto lettera della prefettura con oggetto l'istanza per la concessione della cittadinanza italiana presentata in data 01/02/2010. Accanto all'oggetto, in grassetto e tra parentesi, c'è scritto solo "Rif. Codice", e l'unico numero in tutta le lettera che vedo è in alto il "Proc. n. 2010104". Questo non è in alcun modo il numero K, vero? Perché sul sito non riesco a farlo leggere in alcun modo.

Avrei dovuto ricevere un'altra lettera col codice K, oppure sarebbe dovuto apparire direttamente in questa? Se mi sapeste chiarire questo punto, sarei contento.

Grazie mille!

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 31 August 2011 :  20:38:37  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Salve a tutti! E' la prima volta che intervengo su questo splendido forum, che ho avuto modo di sfogliare e apprezzare diverse volte, sia in merito alla cittadinanza che al permesso di soggiorno...

Io ho presentato domanda di cittadinanza (per residenza) circa gennaio/febbraio 2010, e vorrei verificare lo stato pratica sul sito dell'interno.

Mi manca però il codice K10/K10C: ho chiamato in prefettura ma per telefono non me lo vogliono dare (privacy...) se non di persona. Il punto è che sto a 50 chilometri buoni dalla mia prefettura (Cremona), per cui prima di farmi la scarpinata volevo chiedere:

a febbraio 2010 ho ricevuto lettera della prefettura con oggetto l'istanza per la concessione della cittadinanza italiana presentata in data 01/02/2010. Accanto all'oggetto, in grassetto e tra parentesi, c'è scritto solo "Rif. Codice", e l'unico numero in tutta le lettera che vedo è in alto il "Proc. n. 2010104". Questo non è in alcun modo il numero K, vero? Perché sul sito non riesco a farlo leggere in alcun modo.

Avrei dovuto ricevere un'altra lettera col codice K, oppure sarebbe dovuto apparire direttamente in questa? Se mi sapeste chiarire questo punto, sarei contento.

Grazie mille!

Originariamente inviato da Drugo - 31 agosto 2011 :  10:18:36

[/quote]

Basterebbe inviare una raccomandata chiedendo il codice K e vedrai che ti verrà comunicato.

metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 31 August 2011 :  21:23:58  Show Profile  Reply with Quote
Gentile metroguida,
e la invio a chi? Semplicemente all'ufficio cittadinanza della mia prefettura? E chiedo che mi venga comunicato via posta?

Scrivo due righe libere, o devo utilizzare qualche costrutto burocratese (avendo sempre io avuto a che fare solo con personaggi di Kafka, a telefono e di persona)...
Go to Top of Page

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 31 August 2011 :  21:52:50  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Gentile metroguida,
e la invio a chi? Semplicemente all'ufficio cittadinanza della mia prefettura? E chiedo che mi venga comunicato via posta?

Scrivo due righe libere, o devo utilizzare qualche costrutto burocratese (avendo sempre io avuto a che fare solo con personaggi di Kafka, a telefono e di persona)...

Originariamente inviato da Drugo - 31 agosto 2011 :  21:23:58

[/quote]

Se avessi letto il link della mia firma (moduli per tutti i gusti) avresti anche trovato il modulo per "RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI PER LA CITTADINANZA ITALIANA".


Compila quel modulo con i tuoi dati e invialo via raccomandata o PEC.

Tempo qualche giorno e la Prefettura ti risponderà.

Spero di essere stato utile.


metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 31 August 2011 :  22:36:45  Show Profile  Reply with Quote
Avevo letto, ma non avevo capito che la richiesta di accesso atti valesse anche per l'acquisizione di dati specifici (come il numero protocollo), quanto solo per un ragguaglio generico sullo stato della pratica.

Comprendo bene che rispondi dieci volte al giorno a domande che si ripetono in continuazione, uguali, ma per chi non è ferrato rimane sempre un pelago...

Ad ogni modo, ti ringrazio della tua perseveranza e costanza, sei stato prezioso!
Go to Top of Page

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 31 August 2011 :  23:44:07  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Avevo letto, ma non avevo capito che la richiesta di accesso atti valesse anche per l'acquisizione di dati specifici (come il numero protocollo), quanto solo per un ragguaglio generico sullo stato della pratica.

Comprendo bene che rispondi dieci volte al giorno a domande che si ripetono in continuazione, uguali, ma per chi non è ferrato rimane sempre un pelago...

Ad ogni modo, ti ringrazio della tua perseveranza e costanza, sei stato prezioso!

Originariamente inviato da Drugo - 31 agosto 2011 :  22:36:45

[/quote]

Nel modulo che ti ho segnalato trovi scritto, tra le altre cose:

Premesso [...]

- Che in data in occasione della presentazione dell’istanza atta all’ottenimento della cittadinanza italiana per il sottoscritto nome e cognome non gli è stato comunicato l’avvio del procedimento della stessa e nemmeno il numero di protocollo della propria pratica;


Specificando questo la Prefettura non tarderà nel risponderti e comunicarti il tuo codice K.



Cerchiamo di aiutare più persone possibili rispondendo alle varie domande che vengono poste.
Alcune volte però durante l'arco della giornata vengono chieste le stesse identiche cose e allora capita che a qualcuno si risponda di andarsi a leggere i topic in evidenza. Cerchiamo di fare del nostro meglio, a volte ci si riesce altre volte meno.

metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 01 September 2011 :  08:45:21  Show Profile  Reply with Quote
Già che siamo qui, come ho detto a febbraio saranno due anni dalla richiesta.

Scontato o quasi che da settembre, quando invierò la richiesta per accesso agli atti, ad allora non succederà molto per quanto riguarda la concessione della mia cittadinanza, scaduto il termine dei 730 giorni consigli di procedere immediatamente con una diffida ad adempiere?
Go to Top of Page

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 01 September 2011 :  08:52:09  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Già che siamo qui, come ho detto a febbraio saranno due anni dalla richiesta.

Scontato o quasi che da settembre, quando invierò la richiesta per accesso agli atti, ad allora non succederà molto per quanto riguarda la concessione della mia cittadinanza, scaduto il termine dei 730 giorni consigli di procedere immediatamente con una diffida ad adempiere?

Originariamente inviato da Drugo - 01 settembre 2011 :  08:45:21

[/quote]

Assolutamente si, dopo i 730 giorni si può inviare la diffida.

Ma non è vero che non si smuoverà niente. Con continue richieste di accesso agli atti si fa avanzare la pratica di tante caselle.

Qui sul forum ci sono anche utenti che l'hanno ottenuta in un anno.

metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 01 September 2011 :  09:08:54  Show Profile  Reply with Quote
Quindi dici che per sport potrei riempire i mesi che passano da qui a febbraio con una seconda richiesta accesso atti? Male non fa...
Go to Top of Page

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 01 September 2011 :  23:18:27  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Quindi dici che per sport potrei riempire i mesi che passano da qui a febbraio con una seconda richiesta accesso atti? Male non fa...

Originariamente inviato da Drugo - 01 settembre 2011 :  09:08:54

[/quote]

Da qui a Febbraio ci sono cinque mesi abbondanti.

Ci sta una seconda lettera, una terza, una quarta...

Bisogna imparare che bisogna tenere il fiato sul collo alle istituzioni.

Un consiglio: leggi bene questo topic

Cittadinanza per residenza in meno di un anno
http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=22051

Troverai informazioni utili.

Ciao

metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 02 September 2011 :  09:25:56  Show Profile  Reply with Quote
Ottimo! Mi sa proprio che mi metto sotto... grazie mille!
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 19 September 2011 :  09:25:42  Show Profile  Reply with Quote
Sono certo di averlo letto in qualche discussione, ma non riesco a ritrovare il dato: ho spedito la richiesta d'accesso atti il 03/09, mi è tornata la ricevuta con data 07/09, ad oggi non ho ancora ricevuto risposta alla mia domanda.

Quanto tempo ha la prefettura per rispondermi? Nel caso non riceva loro risposta per tempo, come mi devo muovere?

Grazie.
Go to Top of Page

metroguida
Moderatore esperto in Marocco e cittadinanza

Italy
1536 Posts

Posted - 19 September 2011 :  15:44:32  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Sono certo di averlo letto in qualche discussione, ma non riesco a ritrovare il dato: ho spedito la richiesta d'accesso atti il 03/09, mi è tornata la ricevuta con data 07/09, ad oggi non ho ancora ricevuto risposta alla mia domanda.

Quanto tempo ha la prefettura per rispondermi? Nel caso non riceva loro risposta per tempo, come mi devo muovere?

Grazie.

Originariamente inviato da Drugo - 19 settembre 2011 :  09:25:42

[/quote]

Hanno 30 giorni di tempo dal ricevimento della raccomandata (per sicurezza aggiungi altri due/tre giorni).

Se non ricevi risposta puoi querelarli per abuso di atti d'ufficio.

Ma generalmente rispondono sempre.

Ciao

metroguida

Moderatore della sezione Cittadinanza per TuttoStranieri.it

Moderatore del forum di TuttoMarocco.com

Moduli per tutti i gusti http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=24574
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 20 September 2011 :  15:36:44  Show Profile  Reply with Quote
Thanks!
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 10 November 2011 :  16:23:17  Show Profile  Reply with Quote
Riprendo in mano questa mia discussione per mantenere il tutto coeso...

Allora, dall'ultima volta che ho chiesto aiuto qui sul forum ho ricevuto risposta scritta dalla mia prefettura, in cui mi fornivano il codice K, i nomi dei responsabili della pratica, e mi avvisavano semplicemente che l'accesso atti era libero negli orari d'ufficio immigrazione della prefettura...

Così sono andato, e ho parlato col responsabile d'ufficio, lo stesso che lavora lì da anni. Mi ha fatto vedere il mio fascicolo, sebbene solo la parte di documentazione che io ho spedito (quindi nulla di utile), e mi ha confermato che la prefettura ha dato il via libera mandando tutto a Roma in aprile 2010.

Mi ha inoltre aggiunto, scusate la franchezza, che tutto ciò che ho letto su questo forum (che conosce) sono "stronzate", e che un accesso atti a nulla serve e nulla velocizza, e che tutto dipende da Roma.

Quando a settembre/ottobre, ricevuto finalmente il codice K dietro richiesta accesso atti, ho effettuato finalmente il primo accesso sul sito del Ministero, con sconforto ho visto che comunque dopo più di un anno e mezzo l'istruttoria era ancora alla fase 1: "L'istruttoria è stata avviata. Si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica".

Oggi accedendo di nuovo ho invece visto "L'istruttoria è completa; la domanda è in fase di valutazione".

Ora, io non so chi abbia ragione, sarà solo un caso che in un anno e mezzo non è successo nulla, e solo dopo la mia "inutile" richiesta d'accesso atti il procedimento sia avanzato, ma ho tutta intenzione di riprovarci, così vediamo bene se è stata solo fortuna o qualcos'altro...

A tal proposito, però, avrei un paio di domande:

1) Cosa gli dovrei mandare ora? Perché mi sembra stupido inoltrare una seconda richiesta d'accesso atti, dato che mi hanno chiaramente risposto che l'accesso è libero quando l'ufficio è aperto e mi hanno fornito inomi richiesti, il codice, ecc... Oppure la lettera di accesso atti è un mero mezzo che segnala un certo interesse da parte del soggetto per lo stato della sua pratica, e quindi ha senso rispedirlo nuovamente?

2) Cos'è, mi chiedo, che fa smuovere la pratica? La domanda scritta di accesso agli atti o la mia visita fisica in prefettura? Perché di questa seconda non rimane traccia, dato che non ho firmato niente, la mia "chiacchierata" all'ufficio immigrazione non è stata documentata per iscritto, e quindi non potrebbe comunque essere impugnata a prova di niente... Mentre ovviamente la richiesta di accesso atti rimane agli archivi, e aggiunta come ho potuto constatare al plico della mia documentazione. Per cui, la domanda vera che mi faccio è: mi è sufficiente inoltrare la richiesta di accesso atti (con relativa risposta della prefettura), o è comunque necessario che poi io mi manifesti realmente in prefettura? Perché sinceramente ho constatato personalmente che di questo secondo aspetto potevo fare a meno, dato che non ho ricevuto altro che parole dal responsabile del procedimento, e niente di concreto... e dubito che lui tutto preoccupato si sia messo appena sono uscito a chiamare Maroni al telefono per chiedergli di sbrigarsi...

Questo secondo punto mi è importante non perché sono pigro, ma perché veramente abito a più di 50km dal mio capoluogo di provincia, per cui andarci diventa sempre un impegno.

Grazie!!
Go to Top of Page

Action
Moderatrice esperta in problematiche fiscali

Italy
1406 Posts

Posted - 10 November 2011 :  17:15:32  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Riprendo in mano questa mia discussione per mantenere il tutto coeso...

Allora, dall'ultima volta che ho chiesto aiuto qui sul forum ho ricevuto risposta scritta dalla mia prefettura, in cui mi fornivano il codice K, i nomi dei responsabili della pratica, e mi avvisavano semplicemente che l'accesso atti era libero negli orari d'ufficio immigrazione della prefettura...

Così sono andato, e ho parlato col responsabile d'ufficio, lo stesso che lavora lì da anni. Mi ha fatto vedere il mio fascicolo, sebbene solo la parte di documentazione che io ho spedito (quindi nulla di utile), e mi ha confermato che la prefettura ha dato il via libera mandando tutto a Roma in aprile 2010.

Mi ha inoltre aggiunto, scusate la franchezza, che tutto ciò che ho letto su questo forum (che conosce) sono "stronzate", e che un accesso atti a nulla serve e nulla velocizza, e che tutto dipende da Roma.

Quando a settembre/ottobre, ricevuto finalmente il codice K dietro richiesta accesso atti, ho effettuato finalmente il primo accesso sul sito del Ministero, con sconforto ho visto che comunque dopo più di un anno e mezzo l'istruttoria era ancora alla fase 1: "L'istruttoria è stata avviata. Si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica".

Oggi accedendo di nuovo ho invece visto "L'istruttoria è completa; la domanda è in fase di valutazione".

Ora, io non so chi abbia ragione, sarà solo un caso che in un anno e mezzo non è successo nulla, e solo dopo la mia "inutile" richiesta d'accesso atti il procedimento sia avanzato, ma ho tutta intenzione di riprovarci, così vediamo bene se è stata solo fortuna o qualcos'altro...

A tal proposito, però, avrei un paio di domande:

1) Cosa gli dovrei mandare ora? Perché mi sembra stupido inoltrare una seconda richiesta d'accesso atti, dato che mi hanno chiaramente risposto che l'accesso è libero quando l'ufficio è aperto e mi hanno fornito inomi richiesti, il codice, ecc... Oppure la lettera di accesso atti è un mero mezzo che segnala un certo interesse da parte del soggetto per lo stato della sua pratica, e quindi ha senso rispedirlo nuovamente?

2) Cos'è, mi chiedo, che fa smuovere la pratica? La domanda scritta di accesso agli atti o la mia visita fisica in prefettura? Perché di questa seconda non rimane traccia, dato che non ho firmato niente, la mia "chiacchierata" all'ufficio immigrazione non è stata documentata per iscritto, e quindi non potrebbe comunque essere impugnata a prova di niente... Mentre ovviamente la richiesta di accesso atti rimane agli archivi, e aggiunta come ho potuto constatare al plico della mia documentazione. Per cui, la domanda vera che mi faccio è: mi è sufficiente inoltrare la richiesta di accesso atti (con relativa risposta della prefettura), o è comunque necessario che poi io mi manifesti realmente in prefettura? Perché sinceramente ho constatato personalmente che di questo secondo aspetto potevo fare a meno, dato che non ho ricevuto altro che parole dal responsabile del procedimento, e niente di concreto... e dubito che lui tutto preoccupato si sia messo appena sono uscito a chiamare Maroni al telefono per chiedergli di sbrigarsi...

Questo secondo punto mi è importante non perché sono pigro, ma perché veramente abito a più di 50km dal mio capoluogo di provincia, per cui andarci diventa sempre un impegno.

Grazie!!

Originariamente inviato da Drugo - 10 novembre 2011 :  16:23:17

[/quote]

Io personalmente ho fatto accesso agli atti e ho allegato alla pratica fotocopia del mio documento sottoscrivendo e firmando il giorno in cui ho fatto accesso.in oltre mi sono fatta proprio stamapare la pagina del programma con i dati della mia pratica.Almeno ho qualcosa in mano
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 11 November 2011 :  08:31:01  Show Profile  Reply with Quote
Hai ragione Action, probabilmente avrei dovuto fare una cosa simile. Ti ringrazio del suggerimento!

Ad ogni modo, spero ancora in una risposta specifica alle mie due domande di qui sopra, mi interesserebbe molto capire.

Grazie!!


Edited by - Drugo on 11 November 2011 08:32:36
Go to Top of Page

Action
Moderatrice esperta in problematiche fiscali

Italy
1406 Posts

Posted - 11 November 2011 :  10:23:06  Show Profile  Reply with Quote
Non riesco a capire che tipo di accesso agli atti hai fatto?Hai visto i pareri rchiesti?Sono tutti arrivati alla prefettura e poi spediti a Roma?I pareri sono favorevoli o no?Stampato o fotocopiato qualcosa da avere come prova?So che loro cercano di svogliarti in questo ma ti servono prove,date e invii per richiedere informazioni al ministero in un futuro.Un secondo accesso ti potrebbe aiutare ad avere questi dati secondo me.
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 12 November 2011 :  13:55:14  Show Profile  Reply with Quote
Cara Action,
il mio approccio all'accesso degli atti è stato, mi rendo conto, molto blando e inutile: io personalmente non ho visto niente di utile, in quanto il responsabile d'ufficio, prima di mostrarmi il mio faldone, ha tirato fuori alcuni fogli (che erano poi proprio quelli con le date, i pareri, ecc.), dicendo essere "sensibili". Quello che ho potuto vedere è stato: niente. O meglio, ho potuto tranquillamente rovistare tra le tonnellate di documenti, fogli, certificati, che io stesso ho inviato nel corso degli anni per la richiesta cittadinanza, quindi nulla di nuovo né per me utile.

Ho chiesto oralmente al responsabile in che data la prefettura abbia inviato il parere necessario a Roma, e mi è stato risposto l'11 aprile 2010, precisando che dato che il via libera della Prefettura è l'ultimo e più importante per l'invio della procedura a Roma, di conseguenza tutti gli altri pareri (questura, comune ecc) sono antecedenti a tale data.

Non ho visto né toccato nulla, tantomeno fotocopiato o documentato, niente che possa essere prova della mia concreta visita in prefettura per l'accesso atti. So che è stato un errore, ma proprio per questo, mi chiedo, com'è che ora vedo la pratica avanzare di una casella sul sistema internet del ministero degli Interni?? E da qui la mia domanda, cos'è, della richiesta accesso agli atti, che fa veramente smuovere il procedimento? L'accesso stesso alla documentazione, e relativa richiesta di lascito di prove documentate ecc., o la semplice richiesta scritta (per lettera raccomandata, come da moduli presenti su questo forum), che per forza rimane agli atti?

Perché, se come diciamo qui, è la richiesta d'accesso agli atti a smuovere il procedimento, significa che c'è un canale di input che dagli uffici governativi territoriali fa arrivare la voce a Roma, dove fanno avanzare il processo. Ora, dubito che sia un canale informale, del tipo che il tizio seduto dietro la scrivania, dopo che ha parlato con me, prende il telefono e chiama a Roma per dire di sbrigarsi. Mentre mi viene logico ritenere che se io invio una qualche comunicazione o richiesta ufficiale, scritta e documentata, alla mia Prefettura, questa venga inoltrata per conoscenza anche a Roma e aggiunta al mio "faldone" pure giù al ministero (effettivamente, tra le carte che ho potuto vedere a mio riguardo, o visto anche l'originale della mia lettera di richiesta accesso atti, per cui essa rimane), e che sia questo aspetto a far progredire le cose.

Se così fosse, sia come sia la visita che uno fa in prefettura per leggere i propri documenti, questa non fa molto differenza, perché ciò che voleva così ottenere è già in opera per mezzo della sua stessa richiesta di accesso, fatto poco tempo prima. Insomma, quasi che conti l'intenzione più dell'azione...

E a riprova della mia ipotesi, appunto, l'assoluta inutilità (colpevole unicamente la mia incompetenza) del mio accesso agli atti, eppure con un risultato tangibile favorevole ciò nonostante...

Sbaglio qualche cosa?

Un saluto!
Drugo

[quote]Non riesco a capire che tipo di accesso agli atti hai fatto?Hai visto i pareri rchiesti?Sono tutti arrivati alla prefettura e poi spediti a Roma?I pareri sono favorevoli o no?Stampato o fotocopiato qualcosa da avere come prova?So che loro cercano di svogliarti in questo ma ti servono prove,date e invii per richiedere informazioni al ministero in un futuro.Un secondo accesso ti potrebbe aiutare ad avere questi dati secondo me.

Originariamente inviato da Action - 11 novembre 2011 :  10:23:06

[/quote]
Go to Top of Page

Drugo
Starting Member

Italy
15 Posts

Posted - 19 November 2011 :  13:51:15  Show Profile  Reply with Quote
Non capisco se non sono stato chiaro o se la mia domanda appare tanto inutile... Eppure credo che dovrebbe teoricamente interessare tutti coloro che si stanno attivamente dando da fare per velocizzare la propria pratica.
Go to Top of Page

Action
Moderatrice esperta in problematiche fiscali

Italy
1406 Posts

Posted - 19 November 2011 :  14:04:54  Show Profile  Reply with Quote
[quote]Non capisco se non sono stato chiaro o se la mia domanda appare tanto inutile... Eppure credo che dovrebbe teoricamente interessare tutti coloro che si stanno attivamente dando da fare per velocizzare la propria pratica.

Originariamente inviato da Drugo - 19 novembre 2011 :  13:51:15

[/quote]

No,è molto chiara ma ogni tanto manca il tempo materiale per rispondere.Potresti richiedere un altro accesso agli atti spiegando proprio questo:al ministero non basta dire che la prefettura risponda oralmente ma che bisogna allegare la documentazione con le date.Ripeto che loro sono obbligati per legge a mostrarti la documentazione inserita a video.Non so dirti cosa smuove le acque ma di sicuro continuando a mandare la richiesta di accesso agli atti fai lavorare un pò di gente almeno.I dati non possono essere sensibili visto che riguardano pareri su di te.Non è obbligatorio andare agli accessi ma di sicuro presentarsi è un buon input per la P.A e dimostra che sei interessato a informarti sulla tua pratica e quindi si devono muovere.
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Tutto Stranieri © Tutto Stranieri Go To Top Of Page
Pagina elaborata in 0.2 secondi. Snitz Forums 2000