Tutto Stranieri
Username:
Password:
Save Password


Register
Select Language
  Home   Forums   The Rabble   FAQ     Register  
Active Topics | Active Polls | Resources | Members | Online Users | Avatar Legend | Search
Select Skin: 
 All Forums
 Le normative
 I titoli di soggiorno
 notifica del rifiuto al permesso di soggiorno
   All users can post NEW topics in this forum
   All users can reply to topics in this forum
Rating is not allowed for this topic.
 Printer Friendly
Author Previous Topic: contratto di soggiorno.URGENTE! BuongiornoGrazie!! Topic Next Topic: Carta di soggiorno per familiare  

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 04 January 2008 :  11:14:53  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
Buongiorno a tutti e buon anno!
Ho bisogno della vostra conoscenza per capire cosa può fare un mio amico.
Il 29 novembre 2007 un mio amico brasiliano è entrato in Italia con sua moglie italiana (si sono sposati in brasile il 25 febbraio 2005, dal 15 aprile 2005 al 5 aprile 2006 residenti in italia, dal 6 aprile 2006 sono tornati in brasile per motivi di famiglia e robe varie e dal 16 febbraio 2007 residenti all’estero). Il 13 dicembre 2007, dopo aver consultato su internet l’elenco dei permessi di soggiorno cartacei e/o comunicazioni che la questura di roma pubblica, sono andati appunto in questura e a lui hanno rilasciato la notifica al rifiuto al permesso di soggiorno. Secondo il dispositivo, le forze dell’ordine sono andate a fare l’accertamento di effettiva convivenza il 30 marzo 2006 (erano ancora in italia) e il 12 gennaio 2007 (erano già in brasile) e in tutte e 2 le occasioni non li hanno trovati. Ora, sempre secondo il dispositivo lui ha 15 giorni lavorativi dalla notifica per lasciare spontaneamente il territorio italiano (con le vacanze di mezzo è stato un casino capire anche quando scadevano questi giorni). Prima di Natale i due sono andati all’ufficio centrale immigrazione a roma e gli hanno risposto di rivolgersi ad un avvocato per risolvere il loro problema e soprattutto per poter parlare con il capo dell’ufficio.
Scusate il lungo preambolo ma era necessario per illustrare la situazione. A questo punto le domande sono:
1.che cosa possono fare per non rischiare l’espulsione di lui così come scritto nella notifica?
2.lui per poter ottenere il permesso di soggiorno deve, insieme a lei, prendere nuovamente la residenza in italia? A febbraio 2008 saranno sposati da 3 anni con residenza un po’ in italia e un po’ in brasile…
3.conoscete un avvocato su roma esperto sul diritto d’immigrazione?

Vi ringrazio se saprete darmi informazioni anche perchè la situazione mette abbastanza ansia...


 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator 
test

marillion
Advanced Member


Status: offline
Member Rated:


 Posted - 04 January 2008 :  11:35:27  Show Profile  Add marillion to Buddylist
quote:
Buongiorno a tutti e buon anno!
Ho bisogno della vostra conoscenza per capire cosa può fare un mio amico.
Il 29 novembre 2007 un mio amico brasiliano è entrato in Italia con sua moglie italiana (si sono sposati in brasile il 25 febbraio 2005, dal 15 aprile 2005 al 5 aprile 2006 residenti in italia, dal 6 aprile 2006 sono tornati in brasile per motivi di famiglia e robe varie e dal 16 febbraio 2007 residenti all’estero). Il 13 dicembre 2007, dopo aver consultato su internet l’elenco dei permessi di soggiorno cartacei e/o comunicazioni che la questura di roma pubblica, sono andati appunto in questura e a lui hanno rilasciato la notifica al rifiuto al permesso di soggiorno. Secondo il dispositivo, le forze dell’ordine sono andate a fare l’accertamento di effettiva convivenza il 30 marzo 2006 (erano ancora in italia) e il 12 gennaio 2007 (erano già in brasile) e in tutte e 2 le occasioni non li hanno trovati. Ora, sempre secondo il dispositivo lui ha 15 giorni lavorativi dalla notifica per lasciare spontaneamente il territorio italiano (con le vacanze di mezzo è stato un casino capire anche quando scadevano questi giorni). Prima di Natale i due sono andati all’ufficio centrale immigrazione a roma e gli hanno risposto di rivolgersi ad un avvocato per risolvere il loro problema e soprattutto per poter parlare con il capo dell’ufficio.
Scusate il lungo preambolo ma era necessario per illustrare la situazione. A questo punto le domande sono:
1.che cosa possono fare per non rischiare l’espulsione di lui così come scritto nella notifica?
2.lui per poter ottenere il permesso di soggiorno deve, insieme a lei, prendere nuovamente la residenza in italia? A febbraio 2008 saranno sposati da 3 anni con residenza un po’ in italia e un po’ in brasile…
3.conoscete un avvocato su roma esperto sul diritto d’immigrazione?

Vi ringrazio se saprete darmi informazioni anche perchè la situazione mette abbastanza ansia...



Originally posted by Tribalistas - 04 January 2008 :  11:14:53



in questo caso con unproovedimento di rifiuto già notificato, occorre fare immediatamente ricorso al Tribunale in composizione monocratica tramite un avvocato. Oppure tornare in brasile e chiedere all'ambasciata un visto per familiare al seguito.

valeva la pena di votare il cavaliere solo per vedere rosicare gino

Edited by - marillion on 04 January 2008 11:36:24

 Country: Italy  ~  Posts: 5067  ~  Member Since: 20 June 2005  ~  Last Visit: 27 September 2008 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 07 January 2008 :  15:33:22  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
in questo caso con unproovedimento di rifiuto già notificato, occorre fare immediatamente ricorso al Tribunale in composizione monocratica tramite un avvocato. Oppure tornare in brasile e chiedere all'ambasciata un visto per familiare al seguito.

Originariamente inviato da marillion - 04 gennaio 2008 :  11:35:27

[/quote]

Grazie Marillon. Si sono rivolti ad un avvocato a Roma sia per fare il ricorso che eventualmente per andare a parlare con il tipo dell'ufficio centrale. Nel frattempo come può fare lui per stare qui? Può "girare" con in tasca la copia del ricorso e la copia dello stato di famiglia?
grazie mille

 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 06 June 2008 :  11:21:23  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
Ciao a tutti,
sto per dare di matto e forse se scrivo qui mi passa il nervoso..
Ieri c'è stata la 1 udienza per opporsi alla notifica del rifiuto al permesso di soggiorno (vedi sotto). Il giudice (che ovviamente non ha letto nulla del ricorso), tra le varie cose, ha chiesto di avere una dichiarazione relativa al visto. Prossimo appuntamento 4 dicembre 2008.
Ora mi chiedo: Se un cittadino brasiliano è sposato con 1 italiana da 3 anni e sono residenti all'estero e vengono qua dai suoceri, di quale visto hanno bisogno? E inoltre, chi deve dichiarare cosa?? L'ambasciata italiana in brasile? L'ambasciata brasiliana in italia? La questura? Il comune?
E cosa devono dichiarare secondo voi?
Se a suo tempo la questura avesse fatto il suo lavoro (non andare a fare la vistia a domicilio per vedere se vivevano lì dopo 10 mesi dalla richiesta di permesso di soggiorno! Per poi tornarci a residenza spostata in Brasile...) e loro avessero conosciuto questo sito forse oggi non sarebbero in questa situazione...
scusate lo sfogo ma tra il rischio di essere espluso (sarà forse clandestino? AH saperlo!), il non riuscire a dimostrare la verità, la caoticità delle normative... io gli sto consigliando di andarsene..
grazie delle info se le avete...
Trib




 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 06 June 2008 :  12:09:39  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
Se sono sposati da 3 anni il primo consiglio è di chiedere la cittadinanza.
A rigore il cittadino brasiliano sposato con italiana può venire in Italia senza visto per turismo per max 90gg, se ha intenzione di venire per un tempo superiore dovrebbe chiedere un visto di familiare al seguito. Anche questa comunque è un'interpretazione, altra interpretazione è che entri regolarmente, anche per turismo, e se poi decide di fermarsi basta che chieda il titolo di soggiorno.
Visto che il giudice la mette su questo piano potreste limitarvi ad indicare che i cittadini brasiliani sono esenti visti in quanto il brasile è incluso nell'allegato 1 all'ICC/2005 come indicato qui:
http://www.tuttostranieri.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10762&whichpage=3

Cmq questo non è granchè importante, adesso la moglie italiana è o no residente in Italia? Se è residente in Italia e loro vivono iinsieme non dovrebbero avere nulla da temere...

In bocca al lupo (burocratico)!

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Ciccio di Nonna Papera
Advanced Member


Status: offline
Member Rated:


 Posted - 06 June 2008 :  12:32:47  Show Profile  Add Ciccio di Nonna Papera to Buddylist
Ma ditemi voi dove perdono tempo polizia e giudici....

 Al più grande postatore di tutti i tempi

 Country: Barbados  ~  Posts: 6196  ~  Member Since: 24 June 2005  ~  Last Visit: 27 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 08 June 2008 :  10:30:22  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
La moglie risiede in brasile. La casa dove sono domiciliati è quella dei suoceri (dove loro vivono) che sono vecchi. In più lei è tornata in brasile... Insomma è un bel caos... Lui presentando il ricorso è rimasto qua, anche perchè temeva di non poter più tornare; lei è rimasta un pò poi è tornata là perchè non poteva abbandonare casa, cane e lavoro troppo a lungo.
La domanda di cittadinanza la potrebbe presentare se fosse in brasile ma è "bloccato" qui e quindi ancora non lo può fare. Fino al dicembre non ci sarà la seconda udienza e quindi lui qui per altri 6 mesi non può nè lavorare nè fare altro.
Secondo voi se lui in questi 6mesi torna in brasile è meglio oppure no?
Tornando in brasile potrebbe richiedere la cittadinanza; ma poi se volesse tornare che dovrebbe fare? Visto per familiare al seguito?
Allo stesso tempo, seva in brasile e la polizia va a fare il controllo a casa e non lo trova danno parere negativo e quindi va a farsi friggere la 2 udienza...
Giuro che da qualunque parte si cerchi una soluzione c'è sempre qualche intoppo e non si capisce quale è la strada migliore da percorrere...


 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 08 June 2008 :  11:40:44  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
quote:
Tornando in brasile potrebbe richiedere la cittadinanza; ma poi se volesse tornare che dovrebbe fare? Visto per familiare al seguito?
Originally posted by Tribalistas - 08 June 2008 : 10:30:22



Sì, basta chiedere il visto, se la moglie italiana non è in italia dubito che si possa fare qualcosa...

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 04 December 2008 :  14:32:31  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
Rieccomi!
Oggi imperverso su tutti i topic!
Stamani mattina si è tenuta la seconda udienza per il ricorso contro la notifica al rifiuto del permesso di soggiorno.
Risultato: rinvio al 9 aprile 2009 (d'altra parte seguono il motto: non c'è 2 senza 3!)
Da quel poco che sono riuscita a capire dall'avvocato che mi deve richiamare, i controlli richiesti dal giudice (verificare l'effettiva convivenza a roma) non sono stati fatti e dunque che si fa? ... Si rinvia!
1. Cosa succede se il ricorrente chiede l'abbandono della causa (non so come si dice in gergo legale?) perchè non ne può più l'esistenza e cmq sono cambiati i presupposti (ad aprile 2009 sarebbero già passati 1 anno e 3 mesi dalla presentazione del ricorso) compreso il fatto che tutta la famiglia della moglie vive in brasile?
2. se e quando tornerà in italia potrebbe esserci problemi per lui ? Tipo: non lo fanno entrare perchè quella volta gli avevano notificato il rifiuto intimandogli di andarsene in 15 gg ma aveva 60 gg per fare il ricorso; risultare pericoloso per l'ordine pubblico - scherzo! - o altro; non ci fanno sposare...

Dato che oggi FabioB mi ha già sollevato il morale di 150mila punti.. forse è la mia giornata fortunata per trovare risposte!


 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 04 December 2008 :  14:48:49  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
Se gli hanno notificato solo il rifiuto del pds e non l'espulsione per adesso non dovrebbero esserci problemi.

Dpr 394/99, Regolamento

Art. 12 ( nota )

Rifiuto del permesso di soggiorno

1. Salvo che debba disporsi il respingimento o l'espulsione immediata con accompagnamento alla frontiera, quando il permesso di soggiorno è rifiutato il questore avvisa l'interessato, facendone menzione nel provvedimento di rifiuto, che, sussistendone i presupposti, si procederà nei suoi confronti per l'applicazione dell'espulsione di cui all'articolo 13 del testo unico.

2. Con il provvedimento di cui al comma 1, il questore concede allo straniero un termine, non superiore a quindici giorni lavorativi, per presentarsi al posto di polizia dì frontiera indicato e lasciare volontariamente il territorio dello Stato, con l'avvertenza che, in mancanza. si procederà a norma dell'articolo 13 del testo unico.

3. Anche fuori dei casi di espulsione, nei casi in cui occorra rimpatriare lo straniero, il prefetto ne avverte il console dello Stato di appartenenza per gli eventuali provvedimenti di competenza e può disporne il rimpatrio, munendolo di foglio di via obbligatorio, anche con la collaborazione degli organismi che svolgono attività di assistenza per stranieri o di altri organismi, anche di carattere internazionale, specializzati nel trasferimento di persone, ovvero concedergli un termine, non superiore a dieci giorni, per presentarsi al posto di polizia di frontiera specificamente indicato e lasciare il territorio dello Stato.


Se non è ancora stata notificata l'espulsione deve fare attenzione in frontiera uscendo dal paese; eventualmente spiegherà, carte alla mano, che sta facendo ricorso e che torna momentanemente nel paese di origine. Direi comunque che è il caso di consultare il legale, visto che ne ha uno.

Se esce senza espulsione non dovrebbe avere particolari problemi a rientrare (non prima di 3 mesi) a patto di avere mezzi sufficienti, lettera di invito, eccetera eccetera.

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 09 April 2009 :  20:19:08  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
Ciao,
oggi mentre il mio ILLO sta arrivando (non ne posso più!! sono 12 ore che aspetto!) c'è stata l'ultima udienza della vicenda. Ho appena parlato con l'avvocata -che onestamente credo abbia preso la laurea con i punti del dash... - che credo mi ha detto che il giudice farà un decreto non susistenza. Ma onestamente non ho capito un granchè.
Poi ha cominciato a vaneggiare di visti, di "perchè non lo assume!?", "perchè non convivete" e altre amenità che vi risparmio. L'unica cosa che mi ha fatto paura è stato quando ha detto che alla questura di roma risulta il decreto di archiviazione del permesso di soggiorno perchè non aggiornano i terminali. Insomma sul suo nome pende questo decreto di archiviaizone. Se ci sposeremo questo avrà ripercussioni sulla richiesta di carta di soggiorno? E se sì cosa possiamo fare (oltre a cambiare avvocata?!)
Sono molto agitata scusate se forse non sono esatta..



quote:
Se gli hanno notificato solo il rifiuto del pds e non l'espulsione per adesso non dovrebbero esserci problemi.

Dpr 394/99, Regolamento

Art. 12 ( nota )

Rifiuto del permesso di soggiorno

1. Salvo che debba disporsi il respingimento o l'espulsione immediata con accompagnamento alla frontiera, quando il permesso di soggiorno è rifiutato il questore avvisa l'interessato, facendone menzione nel provvedimento di rifiuto, che, sussistendone i presupposti, si procederà nei suoi confronti per l'applicazione dell'espulsione di cui all'articolo 13 del testo unico.

2. Con il provvedimento di cui al comma 1, il questore concede allo straniero un termine, non superiore a quindici giorni lavorativi, per presentarsi al posto di polizia dì frontiera indicato e lasciare volontariamente il territorio dello Stato, con l'avvertenza che, in mancanza. si procederà a norma dell'articolo 13 del testo unico.

3. Anche fuori dei casi di espulsione, nei casi in cui occorra rimpatriare lo straniero, il prefetto ne avverte il console dello Stato di appartenenza per gli eventuali provvedimenti di competenza e può disporne il rimpatrio, munendolo di foglio di via obbligatorio, anche con la collaborazione degli organismi che svolgono attività di assistenza per stranieri o di altri organismi, anche di carattere internazionale, specializzati nel trasferimento di persone, ovvero concedergli un termine, non superiore a dieci giorni, per presentarsi al posto di polizia di frontiera specificamente indicato e lasciare il territorio dello Stato.


Se non è ancora stata notificata l'espulsione deve fare attenzione in frontiera uscendo dal paese; eventualmente spiegherà, carte alla mano, che sta facendo ricorso e che torna momentanemente nel paese di origine. Direi comunque che è il caso di consultare il legale, visto che ne ha uno.

Se esce senza espulsione non dovrebbe avere particolari problemi a rientrare (non prima di 3 mesi) a patto di avere mezzi sufficienti, lettera di invito, eccetera eccetera.

Originariamente inviato da FabioB - 04 dicembre 2008 :  14:48:49


 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 09 April 2009 :  21:24:07  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
Avrebbe diritto alla carta di soggiorno come coniuge di italiana anche se fosse clandestino/irregolare. Che poi le questure rompano è un altro discorso.

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 09 April 2009 :  21:36:22  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist


quote:
Avrebbe diritto alla carta di soggiorno come coniuge di italiana anche se fosse clandestino/irregolare. Che poi le questure rompano è un altro discorso.

Originariamente inviato da FabioB - 09 aprile 2009 :  21:24:07



Grazie Fabio.
Ma perchè non metti su uno studio da avvocato? Io sarei senz'altro tua cliente!! Anche perchè hai il grande dono di tranquillazzare le persone..
Secondo l'avvocata pazza praticamente siamo due criminali e quindi (Cito) "è meglio se vi sposate e non glielo dite"!?!?!?!?!" Certo lo faremo! Sa ci piacciono le feste!!
Giuro che riesce a farmi agitare come nessuno al modo...
Pensi che andare a fare una chiaccherata alla questura (vivo in un picolo paese e conosco qualcuno..) possa essere una buona idea per capire come possiamo fare?

 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 09 April 2009 :  21:38:21  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
ps. il mio brasiliano preferito è finalmente atterrato! ora si fa 4 belle ore di treno (se riesce a prenderlo) e alle 2.30 di stanotte FINALMENTE CI SI BECCA!!

 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 09 April 2009 :  21:55:32  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
faccio già un'altro mestiere che mi basta e avanza, il tempo libero non è molto e lo dedico al mio amore, non mi avanza tempo per uno studio legale, sì e no riesco a dedicarmi al forum! :)
E' entrato in Italia con volo diretto o ha fatto scalo in altro paese schengen?
Se non ha fatto scalo in altro paese schengen godetevela, sposatevi con calma e poi andate in questura a chiedere la carta, non c'è nessun problema! :)
Fatti pagare dall'avvocato per tutte le informazioni che puoi darle sugli stranieri! :)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Gianfranco Di Siena
Forum Moderator

Status: offline
Member Rated:


 Posted - 09 April 2009 :  23:54:40  Show Profile  Add Gianfranco Di Siena to Buddylist
Tribalistas ha così postato:" il mio brasiliano preferito è finalmente atterrato! ora si fa 4 belle ore di treno (se riesce a prenderlo) e alle 2.30 di stanotte FINALMENTE CI SI BECCA!!""

Fare sapere/divulgare a tutti che stanotte ti congiungerai carnalmente con passione con un uomo che non è ancora tuo marito, mi sembra alquanto diseducativo.

Avv. Gianfranco Di Siena

Corso Buenos Aires- 45 Milano.
E-mail: Avv.Gianfranco.DiSiena@fastwebnet.it
tel/fax: 02/36728928
cell: 3473313614

 Country: Italy  ~  Posts: 2830  ~  Member Since: 02 January 2006  ~  Last Visit: 24 November 2014 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 10 April 2009 :  00:10:55  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
Ci si becca = ci si vede = ci si incontra, non c'è niente di male, dai! :)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Tribalistas
Junior Member

Status: offline

 Posted - 10 April 2009 :  08:09:34  Show Profile  Add Tribalistas to Buddylist
Gianfranco!! Ma tu vedi del marcio là dove non c'è!!!
Io intendevo esprimermi come ha ben tradotto FabioB!
Ahahahahhahahhahhaha!!!!!

 Country: Italy  ~  Posts: 165  ~  Member Since: 07 September 2007  ~  Last Visit: 19 October 2012 Alert Moderator  Go To Top Of Page

FabioB
Advanced Member





Status: offline
Member Rated:


 Posted - 10 April 2009 :  09:48:52  Show Profile  Add FabioB to Buddylist
e poi ci sono dei post ben più "spinti" nella sezione "Quattro chiacchiere tra amici"! :)
Auguroni a Tribalistas!

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

 Country: Seychelles  ~  Posts: 31841  ~  Member Since: 05 January 2006  ~  Last Visit: 19 January 2010 Alert Moderator  Go To Top Of Page

Gianfranco Di Siena
Forum Moderator

Status: offline
Member Rated:


 Posted - 10 April 2009 :  11:34:48  Show Profile  Add Gianfranco Di Siena to Buddylist
Ho inteso male. Chiedo scusa a Tribalistas.

Avv. Gianfranco Di Siena

Corso Buenos Aires- 45 Milano.
E-mail: Avv.Gianfranco.DiSiena@fastwebnet.it
tel/fax: 02/36728928
cell: 3473313614

 Country: Italy  ~  Posts: 2830  ~  Member Since: 02 January 2006  ~  Last Visit: 24 November 2014 Alert Moderator  Go To Top Of Page
  Previous Topic: contratto di soggiorno.URGENTE! BuongiornoGrazie!! Topic Next Topic: Carta di soggiorno per familiare  
 Printer Friendly
Jump To:

Manutenzione e seo
 Modded By: Image Forums 2001 Snitz Forums 2000